Università di Camerino

logo unicam

LE AZIONI DI UNICAM PER LA SOSTENIBILITÀ

L’Università di Camerino sta mettendo in campo molteplici azioni, quali l’adozione del “Diario 2030 dello studente sostenibile. Piccoli (grandi) gesti che possono fare la differenza”, da parte degli studenti Unicam, con la richiesta di aderire da parte di tutti gli studenti italiani, nonché la linea di merchandising in materiale riciclato ed ecologico ed una borraccia interamente realizzata in materiale ecosostenibile e biodegradabile, in modo da limitare l’utilizzo delle bottiglie di plastica; presto saranno installati dei dispenser di acqua in diversi luoghi dell’Ateneo, mentre nelle mense universitarie tutte le stoviglie sono in materiale compostabile e riciclabile e gli alimenti sono avvolti da pellicole biodegradabili.

All’insegna della salvaguardia dell’ambiente sono anche alcuni edifici Unicam, quali il nuovo studentato che ha arredi sostenibili ed ha ottenuto la certificazione congiunta “ARCA” e “CasaClima Nature”, che garantisce sia le prestazioni sismiche, di resistenza al fuoco e di durabilità della struttura in legno sia le prestazioni energetiche e di sostenibilità dell’edificio e dei materiali utilizzati, mentre l’edificio che ospita il Polo di Matematica è stato ristrutturato con un intervento di efficientamento energetico ed è stato dotato di un cappotto termico che riveste le pareti esterne e di un nuovo strato di coibentazione sul tetto.

Numerosi sono poi i progetti di ricerca che si occupano delle tematiche ambientali e della sostenibilità, che vedono impegnati i nostri geologi, chimici e biologie e biotecnologi.

L’Ateneo ha inoltre istituito la Commissione per la Sostenibilità, gruppo paritetico composto da 8 docenti, 8 unità di personale tecnico e amministrativo, 8 studenti, con l’obiettivo di proporre iniziative e monitorare la loro messa in atto.

E’ inoltre in via di definizione un master internazionale su “CRADLE TO CRADLE for a circular architecture”, slogan inventato dal ricercatore olandese Michael Braungart, che promuove sviluppo sostenibile basato su una crescita economica tutta rivolta alla valorizzazione delle risorse:
obiettivo del percorso formativo universitario multidisciplinare è quello di far emergere figure professionali preparate a raccogliere le sfide ambientali del futuro.


Istituita la Commissione per la Ecosostenibilità dell’Università di Camerino presieduta dal Rettore Claudio Pettinari.

Dando seguito a quando annunciato lo scorso 4 ottobre in occasione del lancio della “Ola virtuale” delle Università e delle Scuole italiane sotto l’hashtag #istruzionenoestinzione, promossa da Unicam in collaborazione con il MIUR, la CRUI-Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e la RUS-Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile, l’Ateneo sta
proseguendo con l’avvio di iniziative aventi come tema la sostenibilità ambientale, anche con l’obiettivo di apportare un contributo al raggiungimento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazione Unite.

leggi il comunicato stampa